Costruire edifici con stampante 3D

Si chiama 3D Print Canal House il progetto per la costruzione ad Amsterdam di edifici interamente realizzati tramite stampanti 3D utilizzando materiali naturali, infatti la stampante KamerMaker usa un componente riciclabile fatto al 75% di olio vegetale.

Edifici con stampante 3D

Edifici con stampante 3D

Il materiare attualmente utilizzato è un mix bio-plastico, contenente il 75% di olio vegetale e rinforzato con micro-fibre, sono in via di sperimentazione l’utilizzo di nuovi materiali quali un mix mix di fibre di legno, come una forma liquida di MDF che può essere successivamente segato e levigato.

La notizia rilevante è che ciò che fino a pochissimo tempo fa veniva considerato come un concept  adesso sta per diventare attività reale.

Daniele Pirotta

Laureato in Economia e Commercio (Università Degli Studi di Palermo), sono un Agente Assicurativo iscritto nella sezione A del RUI, un Mediatore Civile e lavoro nel mondo dell’IT. Appassionato di tecnologia, Innovazione, Design e utilizzatore convinto di Linux (Ubuntu/Linux Mint), amo la musica classica, ho studiato pianoforte al Conservatorio di Trapani “Antonio Scontrino” e mi diverto a tradurre in musica le mie idee.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *