Pop up apartment

Negli ultimi decenni, le città sono sempre più abitate, con la conseguenza che le nuove costruzioni sono tendenzialmente più piccole rispetto al passato, la risposta all’ottimizzazione dello spazio interno potrebbe essere quella del Pop up apartment.

L’idea di questa sfida è quella di avere un appartamento relativamente grande e vivibile,  nonostante le ridotte dimensioni, grazie ad una serie di pannelli pieghevoli, realizzati in polipropilene che scorrono su rotaie, i pannelli sono in grado di far apparire solo le pareti di interesse, in modo da modificare completamente l’ambiente.

Questa soluzione permettere pertanto di ottenere una elevata varietà di differenti configurazioni spaziali, creando solo gli spazi che sono necessari in un determinato momento.

La camera da letto può pertanto essere tranquillamente nascosta durante il giorno.

L’appartamento pop-up,  permette di vivere in uno spazio in continua evoluzione, il video che segue, mostra un prototipo di questa geniale soluzione.

 

Daniele Pirotta

Laureato in Economia e Commercio (Università Degli Studi di Palermo), sono un Agente Assicurativo iscritto nella sezione A del RUI, un Mediatore Civile e lavoro nel mondo dell’IT. Appassionato di tecnologia, Innovazione, Design e utilizzatore convinto di Linux (Ubuntu/Linux Mint), amo la musica classica, ho studiato pianoforte al Conservatorio di Trapani “Antonio Scontrino” e mi diverto a tradurre in musica le mie idee.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *