Recupero Costa Concordia

un breve ricostruzione che descrive le modalità con cui è avvenuto il raddrizzamento della Costa Concordia.

Il relitto è tornato in posizione verticale, appoggiandosi sul falso fondale a 30 metri di profondità,  dopo quasi venti ore di lavoro.

Daniele Pirotta

Appassionato di Tecnologia, Innovazione, Design e utilizzatore convinto di Linux, amo la musica classica, ho studiato Pianoforte al Conservatorio di Trapani “Antonio Scontrino” e mi diverto a tradurre in musica le mie idee.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *